I Morti Vanno a Ovest (horror, zombie)

I Morti Vanno a Ovest è un racconto zombie-horror in italiano di un’ottantina di pagine. L’ebook è disponibile per il download gratuito QUI.

Titolo I Morti Vanno a Ovest
Genere Horror, Zombie
Anno 2015
Autore Ricardo Amès
Editore autopubblicazione
Pagine 79 circa
Lingua italiano
Formato digitale
Jake stringeva le mani sul volante. I suoi compagni di viaggio dormivano, al di là del parabrezza l’assenza di lampioni trasformava l’asfalto in un sussurro buio e intimo. Gli abbaglianti della macchina rischiaravano la notte un pezzetto per volta, mentre la macchina proseguiva verso est. Quando i fari incontravano vetri crepati, le schegge creavano giochi di luce. Se c’era sangue sui cristalli, i bagliori assumevano una tinta rosata.
“Vetrini da laboratorio”, pensò Jake. “Per le analisi al microscopio. Solo, più grandi”.
Non c’erano cadaveri, quelli se n’erano andati. Ma arti tranciati, frattaglie, viscere lasciate a marcire, loro sì.
La prima volta che le ruote dell’alfa passarono sopra ai resti di una gabbia toracica, spezzando le ossa con un suono secco, Jake sentì in gola il sapore della bile.”
A Faraday Town, i morti risorgono. E vanno a ovest.
-sinossi amazioniana
Non ho ancora finito di leggerlo, ma, a parte la possibilità di averlo gratis, i Morti Vanno a Ovest è migliore della maggior parte dei racconti autopubblicati. Ci sono tanti errori (un “centrano” invece di “c’entrano” che grida vendetta), ma sto cercando di lasciare da parte (e mi costa tantissimo, credetemi) le carenze formali “minori” di romanzi e racconti per concentrarmi sulla godibilità complessiva.
I dialoghi sono plausibili, l’azione discreta e i personaggi sanno quel che fanno. L’autore, Ricardo Amès, dovrà lavorare ancora molto per arrivare a un livello superiore, ma sono fiducioso. A chiusura di questa breve segnalazione, vi propongo uno dei dialoghi fra i protagonisti, che avviene durante l’esplorazione di un negozio abbandonato:
i morti ovest
Se avrete l’opportunità di leggerlo, fatemi sapere cosa ne pensate

One thought on “I Morti Vanno a Ovest (horror, zombie)

  • dicembre 10, 2015 at 3:24 pm
    Permalink

    Giuro che ci ho provato.
    Ho mollato a pagina 2 su un infodump relativo alla camicia indossata dallo zombie.
    Non posso farcela.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *