Blood Glacier (2013)

Blood Glacier è, al pari di Harbinger Down, un riuscito clone de La Cosa. Questa volta però saranno i ghiacci alpini, e non quelli artici, a generare mostruosità di ogni genere.

Titolo Blood Glacier
Genere Fantascienza, Horror, Creature
Anno 2013
Regista Marvin Kren
Produttore Allegro Film, Filmfonds Wien, Filmstandort Austria
Minuti 98
Lingua tedesco e inglese

Blood Glacier porta la firma di Marvin Kren, che gli appassionati di horror conosceranno sicuramente per l’outbreak zombesco berlinese di Rammbok e per aver diretto un segmento del recente ABC’s od Death 2.

L’ennesima spedizione scientifica destinata a finire male decide di passare qualche tempo in un’amena baita sulle alpi austriache. Il loro obbiettivo è studiare gli effetti del riscaldamento globale sul ritiro dei ghiacciai, ma, mentre attendono la visita del Ministro dell’Ambiente, gli scienziati iniziano a notare che una parete di ghiaccio non lontano dal loro osservatorio è diventata completamente rossa. A ricoprirla è uno strano liquido simile a sangue, che però si rivela essere un virus\parassita che modifica geneticamente qualsiasi essere venga in contatto con il medesimo.

Come ne La Cosa, anche in Blood Glacier il povero amico a quattro zampe è il primo a subire gli effetti del liquido rosso dopo essere stato attaccato da una specie di volpe rabbiosa. Da lì in poi, inizia una lunga battaglia dei nostri eroi contro i mostri. Fra i primi spiccano il tecnico alcolizzato della stazione, Janek, abituato a passare lunghi periodi da solo con il suo cane, il povero Tinni, e la ministra dalla teutonica verve (anche quando si tratta di trapanare bestie immonde).

Gli effetti speciali sono quasi completamente basati su pupazzi e animatronics; visto il budget ridotto, le inquadrature dei mostri sono molto ravvicinate ed è complicato capire con che razza di mostro si ha a che fare di volta in volta. Ciononostante, l’atmosfera complessiva è gradevole e alcune sequenze gore meritano un’occhiata.

Se avete voglia di passare una serata all’insegna degli effetti old school e di orribili mutazioni, Blood Glacier può fare al caso vostro.

Blood Glacier

Blood Glacier
6.1

Trama

5/10

    Recitazione

    6/10

      Azione

      6/10

        Violenza

        7/10

          Godibilità

          7/10

            I pro

            • atmosfera
            • alcuni buoni dialoghi
            • mostri mutanti

            I contro

            • effetti a volte mediocri
            • personaggi poco caratterizzati

            Lascia un commento

            Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *